Miraglia; Calvagna

miraglia_giovanni@yahoo.it

Giovanni Miraglia è Laureato in Scienze Politiche. Svolge le attività di traduttore, saggista e organizzatore culturale. Creatore e animatore di diversi festival internazionali di poesia, dal 2003 al 2010 è stato inoltre responsabile delle pagine culturali de “L'isola possibile”, supplemento mensile siciliano de Il Manifesto. I suoi principali interessi vertono sul tema della traduzione, intesa sia in senso proprio, sia, in senso più ampio, come possibilità di confronto con l’alterità estetica e culturale. Questo tema è stato affrontato tanto in sede pratica, con un’inesausta attività di traduttore dal francese, dall’inglese, dal corso, dal catalano e dallo yiddish; quanto in sede teorica, curando e coordinando occasioni di riflessioni collettive, o proponendo le proprie riflessioni.

Traduzioni:

  • Guillaume Apollinaire, Cronache libertine, Biblioteca del Vascello, Roma 1991.
  • Valery Larbaud, Color di Roma, Biblioteca del Vascello, Roma 1992.
  • Joan Perucho, Giorni di Sicilia e di Germania, Il Girasole Ed, Valverde (CT) 2003.
  • Santo Calì, La Ballata di Yossiph Shyryn, Arci Sicilia, Palermo 2003, (a cura di N. Scammacca e G. Miraglia).
  • Ghjacumu Thiers,  Poesie in “Voci del Mondo 2004” – Festival Internazionale di Poesia – Voci del Mediterraneo, Azienda Provinciale Turismo, Catania 2005; (a cura di B. Guerrera, G. Miraglia, A. Scandurra).
  • Lev Berinski, La Mikva di Rendsburg (tradotto assieme a M. Depner) in “Voci del Mondo 2005”… L’Europa centrale e dell’est…, A.P.T.,  Catania 2006; (a cura di B. Guerrera, G. Miraglia, A. Scandurra).
  • David Greenslade, Uccidendo serpenti, in “Voci del Mondo  2006”… – L’Europa atlantica e del nord A.P.T.,  Catania 2007, (a cura di B. Guerrera, G. Miraglia, A. Scandurra).
  • Sébastien Charles, L’ipermoderno spiegato ai bambini. Lettere sulla fine del postmoderno. Bonanno, Acireale-Roma, 2009.

Saggi:

  • «Une Maison des Peintres en dialogue ouvert», in Bergeret Y. (ed.), La Maison des Peintres de Koyo, Voix d’Encre, Montélimar 2007.
  • «Lo stile invisibile - La traduzione fra “cattura del significato” e “ospitalità linguistica”», in D’Urso S. e Miccione D. (eds.), Singolarità e formularità – Saggi per una teoria generale dello stile. IPOC, Milano 2011.